Comitato Sostenibilità e Innovazione

Il Comitato Sostenibilità e Innovazione è composto da 4 Amministratori non esecutivi tutti “indipendenti”.

Le funzioni e i compiti del Comitato sono illustrati e disciplinati da uno specifico Regolamento approvato dal Consiglio di Amministrazione, da ultimo aggiornato nei mesi di marzo e dicembre 2021 al fine di ulteriormente allinearlo ai contenuti del nuovo Codice di Corporate Governance.

Tra gli specifici compiti del Comitato rientrano, tra l’altro: la verifica del perseguimento degli obiettivi del Piano di Sostenibilità (di concerto con il Comitato Controllo e Rischi), la promozione di dinamiche di interazione con gli stakeholder (stakeholder engagement), l’esame dell’impostazione generale della Dichiarazione consolidata di carattere non finanziario (di concerto con il Comitato Controllo e Rischi per quanto rilevante ai fini del sistema di controllo interno e di gestione dei rischi).

Al Comitato è inoltre attribuito il compito di supportare la Società nell’individuazione di tecnologie e capacità funzionali alle aree di business di Leonardo, nella valutazione di coerenza tra la capacità tecnologica e il Piano industriale di Leonardo, nonché nella creazione di network accademici e di ricerca in ambito nazionale e internazionale; al Comitato compete altresì l’analisi, per le tematiche di competenza, dei temi rilevanti per Leonardo ai fini della generazione di valore a lungo termine.
 

Aggiornamento dicembre 2021

 

Membri del Comitato di Sostenibilità e Innovazione
Ferruccio Resta (Presidente, indipendente)
Carmine America (indipendente)
Patrizia Michela Giangualano (indipendente)
Paola Giannetakis (indipendente)